Correttori bio a confronto per over 35

E' giunto il momento di tornare a parlare di correttori.
In realtà, potrei dire che questo articolo, più che di correttori, parla del rapporto che dopo i 35 anni si comincia ad avere con il proprio contorno occhi e quindi anche con il tipo di prodotto che si utilizza.


Linea capelli al kiwi di Biofficina Toscana


Da mesi sto testando questi prodotti per i capelli di Biofficina Toscana che, come sapete, è un'azienda che amo e dalla quale ho anche la fortuna e l'onore di ricevere prodotti da testare.

A proposito di sopracciglia: Gel teinté sourcil di Couleur Caramel

Come sapete, da qualche anno a questa parte, sto faticosamente facendo ricrescere le mie sopracciglia dopo anni di "pinzetta selvaggia" come sono stati quelli di chi ha vissuto l'adolescenza negli anni '90.
Il percorso è stato lungo, a suon di "olio di ricino" come se non ci fosse un domani, ma per fortuna oggi sono tornate ad avere una forma abbastanza decente e posso anche permettermi di non disegnarle e passare solamente un po' di mascara per sopracciglia, visto che, come sempre, preferisco un effetto naturale.
Essendo diventata, però, un'appassionata di prodotti per sopracciglia, è con gioia che ho avuto l'opportunità di provare il Gel teinté sourcil di Couleur Caramel da poco uscito, grazie a Hps Milano... e devo dire che me ne sto innamorando!
Cominciamo dal packaging: un pottino con un pennellino angolare in dotazione.
Ecco come si presenta:

Luigi Panaroni e Lucia Genangeli, ovvero La Saponaria


"Scegli un lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche un giorno della tua vita" Confucio

Per chi conosce un po' il mondo della cosmesi italiana, credo non ci siano bisogno di presentazioni, se  si parla di La Saponaria. Anche per me i loro prodotti sono stati i primi che ho utilizzato quando ho cominciato ad usare cosmesi interamente naturale e ancora oggi il loro Shampoo arancio e girasole è un mio #compratoericomprato (ho lanciato su IG questo tag per rivalutare quei prodotti che amiamo e ricompriamo, " a dispetto" delle bacheche invase solamente dalle novità). Tanta passione dietro questa azienda e direi anche amore a tutto tondo, quello di una coppia (ma quanto sono belli questi due?!) nel lavoro e nella vita: Luigi Panaroni e Lucia GenangeliPer chi, però. non conoscesse La Saponaria e i suoi prodotti, può farlo di persona in un luogo fisico a Bologna. Da poco tempo, infatti, hanno avviato il progetto Biostorie. 

Prodotti Fitocose all'Azulene

Avendo una pelle sensibile e reattiva (cosa che purtroppo va di pari passo, dopo una certa età, con la maggiore tendenza a "macchiarsi") sono sempre alla ricerca di prodotti molto delicati, pertanto la linea all'azulene di Fitocose mi ha sempre ispirata, in particolare il latte detergente.

INSTAGRAM @esidaruc