Base de teint sublimatrice_Couleur Caramel


Quest'estate ho avuto il piacere di ricevere da Hps Milano la BASE DE TEINT SUBLIMATRICE di COULEUR CARAMEL nella colorazione apricot n. 22. 
Le altre due colorazioni possibili di questo prodotto sono la n. 21 rosa e la n. 23 caramello.
Di queste due non posso parlare perché non le ho provate ma vi accenno che la n.21 è un rosa freddo adatto a contrastare il tono grigiastro di un incarnato spento (ideale per chi ha sottotono freddo e pelle diafana), mentre la n. 23 è un color ambra leggermente shimmer (ideale per chi ha la pelle più scura, olivastra), per risaltare l'abbronzatura o dare un effetto abbronzato al viso. 
Sono contenta di aver ricevuto la base n. 22 perché la colorazione ben si sposa con la mia pelle chiara con sottotono caldo e l'ho utilizzata sia quest'estate che ero un po' abbronzata, sia per tutto l'autunno: il colore è stato sempre perfetto per me.
Detto questo, vi spiego cosa è questa base.

Creme naturali per il contorno occhi: Madara, Weleda, Cien Nature





Questo post è rimasto in sospeso da parecchio tempo, per cui eccomi a parlarvi di tre prodotti per la cura del contorno occhi che non ho più in uso ma di cui mi sono fatta una chiara idea, avendoli applicati per mesi e con costanza.

Fondotinta Hydra Jeunesse di Couleur Caramel


Come sa chi mi legge da sempre, ho una predilezione per i fondotinta minerali.  La ragione di questo risiede soprattutto nel fatto che preferisco non sovrapporre troppi prodotti (e quindi ingredienti) che poi la mia pelle mal sopporta e rigetta. Mi piace poi avere un effetto coprente ma naturale, come solamente una polvere minerale sa fare. Detto questo, vista l'età che avanza, ultimamente sono stata alla ricerca di prodotti fluidi e leggeri perché le rughette cominciano a farsi vedere e preferisco curare la luminosità dell'incarnato anziché cercare prodotti coprenti e opachi, come invece preferivo qualche anno fa.
Sull'onda di questa ricerca, mi sono imbattuta nel FONDOTINTA FLUIDO HYDRA JEUNESSE di COULEUR CARAMEL distributo in Italia da HPS Milano .
In realtà non è stato amore a prima vista, anzi. Ho acquistato questo prodotto in primavera da Elisir Bioprofumeria e lì per lì non mi ci sono trovata bene perché tendeva, con il passare delle ore, a raggrumarsi a chiazze sul viso. Ho provato anche a fissarlo con la cipria ma il risultato non era poi molto diverso e, dal mio punto di vista, se devo mettere anche lo strato di una polvere minerale, tanto vale usare un fondotinta minerale da solo! Insomma, all'inizio non sono riuscita a prenderci le misure.
L'ho lasciato in standby tutta l'estate (il PAO è di 8 mesi) e l'ho rimesso in uso con la stagione fredda, da circa un mese.  Vuoi perché le temperature sono scese, vuoi perché la mia pelle forse ha raggiunto un nuovo equilibrio, stavolta non ho più avuto l'inconveniente della primavera, il fatto che il prodotto si disperdesse in giro per la mia faccia. Cionostante continuava a non convincermi lo stesso: dovendo applicare sopra un po' di cipria per fissarlo, le rughette si vedevano di più, il prodotto tendeva a rimanerci dentro evidenziando i piccoli solchi, soprattutto nella zona della glabella e attorno alla bocca.
Poi c'è stata la svolta.  A costo di avere a fine giornata un po' di lucidità sulla fronte, ho lasciato stare la cipria! E così, applicato il prodotto da solo con l'apposito pennello ovale sempre di Couleur Caramel, questo fondotinta è diventato il mio preferito per tutti i giorni!
Ha un coprenza media (ho alcune macchie  che comunque si vedono ma vengono mitigate nell'intensità della loro scurezza), un odore che mi piace (sa vagamente di cetriolo, a mia impressione) e indossarlo è una goduria.
Dopo averlo applicato, va lasciato asciugare un attimo in modo tale che si stabilizzi fondendosi con la pelle, dopo di che resta fermo per ore.
Bisogna solamente fare attenzione all'acqua, perché lo fa sciogliere (l'ho notato lavandomi i denti a metà giornata).
E' performante, idratante al punto giusto, mi piace così tanto applicarlo che è un gesto mattutino che adoro fare prima di uscire, dopo aver applicato la mia crema idratante del periodo che è l'amatissima Day & Dream di Hino Natural Skincare.
Credo che questo fondotinta per le pelli un po' più mature sia davvero un ottimo prodotto.
L'INCI è di tutto rispetto:
Aqua (water), Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Rosa Damascena Flower Water*, Oleyl Erucate, Plukenetia Volubilis Seed Oil*, Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Oil*, Polyglyceryl-6 Stearate, Persea Gratissima (Avocado) Oil*, Sesamum Indicum Seed Oil*, Olea Europaea Fruit Oil*, Argania Spinosa Seed Oil*, Triglyceride c10-18, Stearic Acid, Palmitic Acid, Sodium Hyaluronate, Theobroma Cacao (Cocoa) Seed Butter*,      Alaria Esculenta Extract, Polyglyceryl-6 Behenate, Benzyl Alcohol, Microcrystalline Cellulose, Tocopherol, Cellulose Gum, Cellulose, Sodium Citrate, Dehydroacetic Acid, Parfum (Fragrance), D-Limonene, Geraniol, Linalool, Silica. [May Contain (+/-) CI 77891 (titanium dioxide), CI 77491 (Iron Oxides), CI 77492 (Iron Oxides), CI 77499 (Iron Oxides), CI 77007 (Ultramarine).
* ingredienti da agricoltura biologica
Pur non amando la glicerina ai primi posti dell'INCI, in questo prodotto è forse necessaria per dare quell'effetto "filmante" alla vista, anche se la sensazione non è assolutamente pesante, anzi è di fusione totale con la pelle. In compenso, non contiene né alcool né aloe che sono due ingredienti coi quali solitamente la mia pelle non va molto d'accordo.
Rende l'incarnato fresco, naturale, uniforme e radioso così come promette.
Il finish è luminoso. E' talmente confortevole che sembra di non indossarlo.
Come attivi contiene acqua di rosa damascena, oli vegetali biologici di sacha inchi, albicocca, avocado, acido ialuronico, burro di karatè,  e juvenessence® (alga bruna).
E' certificato Ecocert  e contiene il 99% degli ingredienti di origine naturale e il 18% provenienti da agricoltura biologica. 
La consistenza è semifluida e, come vi accennavo, la stesura e resa migliore la ho utilizzando il pennello ovale della stessa marca che all'epoca era in omaggio con l'acquisto di due prodotti di Couleur Caramel.
Questo fondotinta lascia davvero una sensazione di freschezza sul viso e l'impressione di "stare in ordine" con sobrietà.
E' un fondotinta leggero ma coprente il giusto, almeno per chi alla mia età preferisce evitare un makeup troppo evidente a favore di un aspetto naturale e curato.
Il colore che ho scelto, il n.23 beige, è leggermente più chiaro e neutro rispetto al mio incarnato (io ho un sottotono caldo)...ma mi piace per l'inverno, scaldato con un velo di fard per un effetto bonne mine.
Il prezzo è medio-alto (sta sui €30/€35) ma bastano due-tre pump per tutto il viso, quindi una confezione dura diversi mesi.
Davvero un prodotto ottimo!

Correttori bio a confronto per over 35

E' giunto il momento di tornare a parlare di correttori.
In realtà, potrei dire che questo articolo, più che di correttori, parla del rapporto che dopo i 35 anni si comincia ad avere con il proprio contorno occhi e quindi anche con il tipo di prodotto che si utilizza.


STYLING CAPELLI RICCI_ Linea al kiwi di Biofficina Toscana


Da mesi sto testando questi prodotti per i capelli di Biofficina Toscana che, come sapete, è un'azienda che amo e dalla quale ho anche la fortuna e l'onore di ricevere prodotti da testare.

INSTAGRAM @esidaruc