Spugne naturali e pelle sensibile

Chi mi segue con costanza e conosce tutto il mio percorso nella cura della pelle e nella presa di consapevolezza di ciò di cui ha bisogno, sa che oramai da tempo io prediligo l'utilizzo del latte detergente come prodotto per detergere e struccare il viso.
Soprattutto, però, per struccare il viso ho bisogno, in abbinamento al latte detergente (che uso rigorosamente a risciacquo), di uno strumento che mi aiuti meccanicamente a rimuovere i residui di trucco quotidiano che solitamente consistono in fondotinta naturale (per la maggior parte minerale), prodotto da contouring, blush e trucco occhi leggero (altrimenti, se è un trucco più importante, utilizzo prima un dischetto di cotone con un prodotto specifico per occhi).
In tal senso, lo strumento per me ideale è la spugna naturale.
Per scoprire come la utilizzo in abbinamento al latte detergente vi rimando al post dove ne parlo:
https://esidaruc.blogspot.it/2015/11/cose-che-sto-imparando5-o-delle-virtu.html
Mentre qui vi parlerò di quelle che ho usato finora.


Spesso, tante ragazze mi dicono che non amano utilizzare il latte detergente perché sentono che poi non hanno la pelle sufficientemente pulita, allorami viene da dire che probabilmente non lo utilizzano nel modo giusto e cioè a risciacquo e almeno con una spugna (c'è chi preferisce un panno in microfibra o il clarisonic (ma al secondo passaggio): io li ho provati entrambi, ma per tutti i giorni preferisco la spugna). Sicuramente il modo peggiore per usare il latte detergente, almeno per la mia esperienza, è con i dischetti di cotone che, a me personalmente, sfregano e irritano la pelle senza poi mai lasciarla veramente pulita in tutti gli angoli del viso.
In realtà, di spugne non ne ho provate tante, anzi solamente due: mi sono trovata bene e le uso oramai da un anno con soddisfazione.
La prima che ho acquistato sul sito di Ecco-Verde,  è la Spugna naturale Silk cm 7,5 per €3,79
Prima di fare un investimento più grande, ho voluto provare questa che rimane piccolina, ideale per struccare gli occhi, io l'ho usata per mesi anche su tutto il viso. E' morbida, delicata, pratica perché si asciuga rapidamente e delle dimensioni giuste per poter essere portata anche in viaggio. Mi è durata integra circa sei mesi, poi dopo l'ho sostituita con una identica.
Da qualche mese a questa parte, sono passata ad una delle spugne naturali "deluxe" che esistono in commercio e cioè una  Spugna naturale Fine Dama Lavata (6-8 gr) di Cose della Natura un'azienda made in Italy che produce solamente spugne di mare e accessori naturali per la pulizia del corpo.
Decisamente più grande dell'altra, ha una forma del tutto peculiare e irregolare. Se l'altra rimane ovale, questa rimane a forma "triangolare": di primo acchito, non mi era piaciuta questa caratteristica, invece, mi sono presto resa conto che ciò consente almeno un paio di operazioni: la spugna sta tutta compatta nel palmo della mano e se la mettete con la "punta" in alto, consente di pulire bene gli occhi, gli angoli del naso e il contorno del viso senza bagnare le tempi e i capelli.
La "trama" è più compatta e morbida rispetto alla Silk e, grazie alle dimensioni un po' più grandi, permette di togliere residui di trucco e latte detergente più rapidamente, in pochi gesti.
Avvolge il viso in una meravigliosa carezza e coccola: la adoro!
Buona norma per tenere in buona salute le spugne naturali è quella di lavarle con un sapone delicato dopo averle utilizzate, e, dopo averle strizzate (magari anche nell'asciugamano) lasciarle poi asciugare all'aria in un posto asciutto; inoltre una volta a settimana, è importante, metterle ammollo in acqua e un po' di bicarbonato, per preservarne l'igiene e corretta conservazione nel lungo periodo. Appena, invece, vedete che formano della muffa è bene o tagliare e buttare la parte rovinata o gettarle via del tutto.




6 commenti

  1. Effettivamente io non prediligo il latte detergente come metodo di struccaggio ma così non ho mai provato!

    RispondiElimina
  2. Che bella scoperta! Non conoscevo queste spugne naturali, uso la Fine Dama di Cose della Natura per struccare / detergere il viso, ma per gli occhi è troppo grande. Questa invece sembra perfetta, traltro ho visto che ha anche un costo nettamente inferiore. La proverò senz'altro, grazie *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente la qualità delle spugne di Cose della Natura è nettamente superiore. Io la Fine Dama la uso anche per gli occhi essendo triangolare come forma. Comunque anche questa della Silk è valida.

      Elimina
  3. Quindi tu usi la spugna per struccare? Non si rovina subito?
    Per come sono fatta io metterei il latte detergente sul viso con le mani poi sciacquerei e poi passerei la spugna dopo per eliminare ogni residuo...
    Onestamente oramai sono curiosa e mi serve una spugna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! No la spugna non si rovina, almeno quelle che ho usato io. Basta lavarla con acqua tiepida e sapone per pulirla e una tantum ogni dieci giorni metterla in acqua e bicarbonato. Sì uso la spugna anche per struccare, ovviamente un trucco interamente naturale. Se ho solamente un po' di ombretto,mascara e matita ecobio, è sufficiente il latte detergente e la spugna di mare; se faccio già un trucco più importante sugli occhi, lì magari do prima una passata di dischetto e acqua micellare o struccante occhi specifico. Solitamente, la sera, per struccare tutto il viso faccio due passate: inumidisco le mani o il viso, emulsiono il latte detergente su tutto il viso con le dita, tolgo il tutto con la spugna di mare inumidita e poi do magari una seconda passata di latte detergente solamente con le dita o di nuovo con la spugna inumidita e sciacquo il tutto con acqua. Mentre la mattina, faccio solamente una passata di latte detergente, passo la spugna, sciacquo con acqua. Comunque per i dettagli ti suggerisco di leggere questo post https://esidaruc.blogspot.it/2015/11/cose-che-sto-imparando5-o-delle-virtu.html .

      Elimina