A proposito di prodotti per la detersione...low cost


Chi l'ha detto che per una buona detersione occorrano molti prodotti e soprattutto costosi?



Chi mi legge da sempre sa che difficilmente parlo della mia skincare routine perché credo che sia davvero molto soggettiva e il rischio di copiare quella di un'altra persona è di andare in bulimia di prodotti usati e sfociare poi in disequilibri della propria pelle ancora peggiori del proprio stato attuale (vedi, ad esempio, lo stato di pelle asfittica in cui anni fa sono caduta anche io e per il quale forse è diventato noto questo blog che ha dato qualche spunto utile a diverse ragazze).
C'è chi si lancia, infatti, nell'acquisto di quella o quell'altra crema, anche molto costosa, senza capire che l'uso di una crema va sempre giudicato non di per sé, ma nel contesto dei prodotti che si usano poi per la detersione e anche per il trucco (ad esempio se usate una crema molto nutriente e poi mettete un fondo liquido con oli, l'apporto alla vostra pelle è raddoppiato quanto a ingredienti messi sopra di essa, ci avevate mai pensato?): è sempre il mix dei tre gesti (detersione- tonico/acqua termale-idratazione) e la combinazione dei prodotti scelti in ciascuna di queste fasi a fare la giusta skincare routine (da abbinare sempre, lo ripeterò allo sfinimento, ad una corretta alimentazione, a bere sufficiente acqua, al verificare che non abbiate problemi interni quali allergie, disturbi intestinali, squilibri ormonali),  non una crema in sé.

Detto questo, ogni tanto mi piace parlare di alcuni prodotti per il viso, soprattutto per la detersione, che è un gesto quotidiano fondamentale da fare mattina e sera, ma che va fatto nel rispetto del film idrolipidico perché a stare troppo a sgrassare la pelle o aggredirla con gesti anche solo di sfregamento, rischiamo di avere l'effetto contrario, come ho avuto modo di raccontare in un post dedicato a atteggiamenti compulsivi e false credenze.

Tanti pensano che per avere una buona skincare occorra spendere molti soldi o acquistare chissà quanti prodotti. Nella mia esperienza, ho imparato che "less is more", meglio pochi prodotti ma buoni e non è vero che si debba spendere chissà quanto.
Così ho pensato di mettervi in questo post un esempio (e badate è solamente un esempio) di una detersione basilare, non aggressiva, fatta con prodotti alla portata di tutti.

LATTE DETERGENTE IDRATANTE  MANDORLA e MALVA di OMIA
Sono alla quinta confezione di questo latte detergente quindi penso oramai di averlo testato largamente. E' facilmente reperibile, costa circa €4,50 per 200ml (attenzione perché in alcuni posti l'ho trovato in vendita anche a €6,50, ma non conviene visto che da Acqua e Sapone, ad esempio, costa ben 2 euro di meno). E' liquidino ma non troppo, scioglie bene il trucco anche quello degli occhi (io, però, per tutti i giorni uso mascara ecobio e anche ombretti non waterproof). L'odore è delicato quasi impercettibile. Come lo utilizzo? Inumidisco il viso o le mani, passo un po' di latte detergente per sciogliere bene tutto il trucco e poi lo rimuovo con la spugnetta.  Sciacquo il tutto. Ripasso un po' di latte detergente con le dita e sciacquo di nuovo.
La mattina, invece, o quando non devo struccarmi, passo semplicemente il prodotto su pelle umida ( o inumidendo un po' le mani) su tutto il viso e sciacquo.
E' un latte detergente molto delicato anche sugli occhi, l'olio di mandorla unito all'estratto di malva (anche se non sono ai primi posti dell'inci), secondo me, è un mix ottimale: (dal sito di Omia)
Ingredients: Aqua, Dicaprylyl Ether**, Propanediol, Glycerin**, Caprylic/Capric Triglyceride**, Caprylyl/Capryl Glucoside**, Glyceryl Stearate Citrate, Cetearyl Alcohol**, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil*, Betaine**, Phenethyl Alcohol, Ethylhexylglycerin, Malva Sylvestris Flower Extract*, Rosa Damascena Flower Water*, Hamamelis Virginiana Leaf Water*, Chondrus Crispus Powder (Carrageenan), Xanthan Gum, Tocopherol, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum.
E' un prodotto testato al nichel, ha superato diversi test compresa la compatibilità oculare, è certificato Icea Ecobio.
Sulle virtù dell'uso del latte detergente potete leggere il mio post nel diario-rubrica sulla cura della pelle. Per un confronto su questo latte detergente e uno più costoso, vi rimando al post detergenti deluxeVSdetergentilowcost
Con una confezione io di solito riesco a lavarmi la faccia mattina e sera per circa due mesi.
L'unica cosa che ho notato, però, è che con le temperature particolarmente rigide dovrò probabilmente trovare un prodotto un pochino più corposo.

SPUGNETTA NATURALE SILK
presa da Ecco-Verde ha le giuste dimensioni per pulire il viso. Una volta utilizzata, va messa ad asciugare (evitate di lasciarla nell'acqua o rischia di ammuffirsi) e periodicamente, per mantenerla pulita, potete lasciarla un quarto d'ora in un bicchiere con acqua e bicarbonato.
Dura diversi mesi. Prezzo onesto: 3,49€ per 7,5 cm.

ACQUA DI ROSE
Alla fine è il tipo di idrolato che va bene un po' per tutti i tipi di pelle. Potete prendere questa acqua di rose della Kadhi (che, come ingredienti, ha solamente acqua e rosa damascena) a circa 9€ per 210ml, ma ci sono anche di altre marche. (L'unico difetto di questa acqua di rose di Kadhi è che il tappo di sicurezza mi è caduto nella confezione!).
Un quantitativo del genere a me dura diversi mesi.
Io prediligo gli idrolati puri, senza aggiunta di altri ingredienti e ce ne sono di maggiore qualità e di minore, come per tutti i prodotti esistenti in commercio. Per me al momento l'acqua di rose top resta quella di Remedia, ma negli anni ne ho provate diverse, da quelle di Alchimia Natura ( i primissimi anni del mio passaggio all'ecobio, anzi le ho dedicato uno dei primi post sul blog), a prodotti meno puri come il tonico de I provenzali.
Potete poi scegliere anche idrolati a base di altre piante, anche nel blog troverete recensioni di altri prodotti che ho usato come gli idrolati di Biofficina Toscana (scorrendo l'elenco tag, di questa azienda ho praticamente provato quasi tutto) o altri tipi di prodotti simili, però "la rosa", secondo me, ripeto va bene un po' per tutti i tipi di pelle. Come uso questo prodotto?
Lo passo picchiettando con un dischetto di cotone.
Alle volte però la mia pelle iperdelicata e reattiva tira un pochino, così alterno l'acqua di rose anche ad una spruzzata di  ACQUA TERMALE, quella di Avène è la più lenitiva ed è in vendita in diversi formati e spesso anche in offerta nelle parafarmacie (la confezione piccina da 50ml  costa circa €3, mentre le confezioni grandi, più convenienti, vanno dai 7€ ai 9€ massimo). Per spruzzata non intendo che dovete avere il viso grondante, ma deve essere come uno spruzzo di rugiada.
Una confezione quindi dura diversi mesi.

Considerando quindi una spesa iniziale di circa €20-25 avrete tutto l'occorrente per detergere il viso per diversi mesi, considerando che l'unico prodotto che ricomprerete dopo un paio di mesi è il latte detergente, gli altri vi dureranno fino anche a sei mesi.

Confesso che questo tipo di detersione che vi ho descritto, nonostante io abbia il clarisonic (che ultimamente ho messo un po' da parte) e benché ovviamente esistano prodotti migliori quanto a qualità (ma certamente più costosi), è quella che sto usando io stessa da mesi.

2 commenti

  1. Non sei la prima a parlarmi molto bene di questo latte detergente...mi sa che mi tocca! :)
    E' un tipo di prodotto utile quanto sottovalutato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nora, grazie per essere passata di qua:-)

      Elimina