Regalini o autoregalini truccosi Purobio natale 2015

Avevo visto il lancio di queste edizioni limitate  di trucchi al Sana 2015 dove ero passata allo stand di Purobio cosmetics dove ero andata per fare loro i miei complimenti per la certificazione nichel tested sui loro prodotti e per il fondotinta sublime con il quale mi ero trovata molto bene.
Purobio è una delle pochissime marche italiane di makeup biologico e anche nichel tested.
http://www.purobiocosmetics.it/mission/

Ho aspettato diverso tempo prima di pubblicare questo post perché quando c'è il lancio di nuove linee di solito c'è la ressa a scrivere recensioni che poi diventano per lo più copia incolla di presentazione di prodotti o almeno, da lettrice di blog io stessa, questa è la mia impressione.
Anche quando mi vengono inviati dei prodotti, preferisco prendermi il tempo di provarli con calma e farmi un'opinione con più cognizione di causa, anzi spesso lo specifico proprio all'azienda fra le condizioni che metto all'accettazione dell'invio del prodotto.
Quando acquisto io dei prodotti, cioè la maggior parte delle volte, a maggior ragione mi piace provarli sul lungo periodo (soprattutto quando si tratta di fondotinta oppure prodotti viso e capelli).
Eccomi quindi a parlare di ciò che di Purobio ho acquistato  e provato negli ultimi mesi.
Dividerò il post in due puntate questo sui prodotti trucco e un altro su primer e accessori (che voglio testare ancora un po' prima di parlarne).




Le palette e i matitoni labbra in versione limitata sono prodotti carinissimi per il packaging visto che vengono venduti in scatoline colorate di cartone.
Ecco le mie opinioni nello specifico:

PALETTE FALLEN TONES
Di questa palette Purobio ha creato anche una versione con colori nudes. Fra le due io ho preferito prendere quella coi colori più sfiziosi, visto che di ombretti nudes ne ho tanti. 
Molti hanno criticato queste palettine perché sono davvero molto piccole sia le confezioni che le cialde: il prezzo è di circa €13 e il pao è di 12 mesi.
Io trovo, invece, che siano carine: pratiche da portare in viaggio, utili per testare e mettere alla prova questi nuovi ombretti oggi in edizione limitata (che spero e immagino diventeranno una linea di ombretti fissa), con un packaging sfizioso per un regalino.
Nella palette fallen tones troviamo 4 colori diversi: un viola,un azzurro, un ramato e un verdino opaco.
I primi tre, a dispetto della foto che ho scattato prima di utilizzare i prodotti, li ho usati tantissimo.
Il viola e il ramato sono due colori molto versatili da impiegare in svariati trucchi, ma la cosa bella è che anche usati da soli, sfumandoli molto, creano un effetto bellissimo senza bisogno di aggiungere altro se non una bel mascara o, in più, un po' di matita. Il viola è quello che mi piace di più perché è un colore che amo e perché in questa versione lo trovo particolarissimo. Sono ombretti molto pigmentati e di lunga durata. Anche il blu mi piace molto perché resta brillante, ma non l'ho mai usato da solo e di solito mi piace molto per tamponare una matita nera: l'effetto è elegante e sofisticato.
Il quarto colore, un color petrolio opaco, invece, ancora devo capirlo un po': premetto che, avendo la pelle chiara con sottotono giallo, di per sé i verdini mi "sbattono" un po' se non sono abbronzata, però mi ripropongo di guardare qualche tutorial in giro e capire come sfruttare di più questo colore.
Anzi se volete suggerirmi qualche link qui sotto ne sarò felice :-)
Tutti i prodotti Purobio sono nichel tested ma non so se anche questi ombretti lo siano perché non mi pare che sia specificato sulla confezione. A me non hanno dato finora reazioni (neanche il blu che solitamente è fra i colori più a rischio) ma magari contatterò l'azienda e vi farò sapere ( o se qualcuno dell'azienda  stesse leggendo questo post e ha voglia di rispondere nei commenti qui sotto, ne saranno felici le mie lettrici allergiche al nichel).
Questa palette con gli ombretti colorati si presenta in una scatolina di cartone rossa (non so perché ma nella mia associazione di colori avrei associato il rosso ai nudes e il blu ai colori più accesi) deliziosa anche per un regalino. Il packaging interno, invece, è una confezione di plastica  con specchietto ed è nera come la sorellina "palette skin tones" che ha le cialde di colori nudes: questa secondo me non è una buona cosa, soprattutto per chi  ha acquistate entrambi le palettine e quindi nel cassetto si trova due scatoline identiche che non si distinguono senza aprirle e verificarne il contenuto, inoltre, essendo dei prodotti da tenere in borsa, il nero si perde fra le mille cose che noi donne portiamo in giro.

MATITONE ROSSETTO
Io l'ho preso in due versioni: colore "vinaccia" e colore "marsala". Temevo fossero colori troppo simili e, invece, li sto usando tantissimo. Per prima cosa mi piacciono perché il risultato sulle labbra è molto più morbido rispetto a prodotti simili ( penso alle matite duebaci di Neve che mi avevano profondamente delusa).
Certo sono confezioni decisamente piccoline e forse un po' care (circa 7-8€ per soli 2,30 gr contro, allo stesso prezzo, 7,50 gr dei classici matitoni labbra di purobiocosmetics ), ma comode da portare in una pochette in borsa e carine da regalare avendo la scatolina di cartone abbinata.

Diversi usi 
I due colori che ho scelto sono stupendi e molto modulabili, vi spiego come.

Usati da soli:
- il colore "vinaccia" fa un bell'effetto rosso scuro-bordeaux come piace a me, lo trovo stupendo per l'inverno quando si vuole essere eleganti e raffinate, soprattutto per uscire la sera.
- il colore "marsala", invece, tende di più al  color mattone quindi una via di mezzo tra un marrone e un bordeaux. Secondo me resta più discreto per un trucco da giorno.

Usati insieme:
Ho trovato molto carino come effetto usarli insieme. Solitamente uso il vinaccia per fare il contorno delle labbra come fosse una matita e poi metto il marsala all'interno.

Usati per un effetto naturale:
Solitamente in questo modo uso di più il marsala: lo applico come fosse una matita contorno labbra e poi sfumo verso l'interno o con un gloss lucido oppure anche solo con un burro di cacao.

Spero che questo post vi sia stato utile se, in previsione del prossimo Natale, volete fare o farvi dei regalini truccosi come questi.








3 commenti

  1. questa collezione mi piace moltissimo ed il matitone rossetto che preferisco è vinaccio :D

    RispondiElimina
  2. Come ti ho scritto nel gruppo facebook, io ho la palette dei Nude, e gli ombretti mi stanno piacendo molto, abbinato al primer occhi della purobio resistono anche discretamente, ma soprattutto in questo modo non mi vanno nelle pieghette degli occhi (ho notato però che il primer con gli ombretti in cialda della Neve funziona peggio :-| e i matitoni rossetto li sto adorando, mi ricordano il mio amato rossetto sempre a matita della Logona che però non è facilmente reperibile, ottimi speriamo che li mettano nella collezione fissa. Ahh concordo nell'aspettare a scrivere recensioni soprattutto quando escono linee nuove, con il tempo si possono fare molte più considerazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ero persa per strada questo tuo commento, sorry :-) Matita Logona...dovrei provarla!

      Elimina