Buon Ferragosto con un ordine da Ecco-Verde

Quando leggo i blog altrui  o vedo i video su youtube non mi interessano molto i post di spacchettamento di prodotti non ancora usati e su cui non si ha ancora un'opinione oppure quelli in cui, tanto per far contenta l'azienda che ha inviato prodotti, si preannuncia il contenuto del pacco (devo dire, però, che esistono delle prassi anche di cortesia nei blog e quindi è difficile esimersene del tutto).
Detto questo, però, se scrivo questo post è perché questi prodotti li conosco tutti o quasi ed è un modo per parlarne. In genere, non amo neanche fare ordini in estate (in questo post, sembro "puffo brontolone"  ahahah) perché in primis i pacchi, non so perché, arrivano sempre con qualche disguido e ritardo, e poi perché con il caldo le confezioni sono sempre infuocate.
Stavolta però avevo necessità di alcuni prodotti e così ho tentato con il sito che per rapidità, affidabilità e ricchezza di marche a disposizione è per me uno dei più validi da sempre e cioè Ecco-verde.
I pacchi arrivano in 24 ore, al massimo in 48. Questa volta, colpa di un disguido del corriere, ha impiegato qualche giorno in più, ma lo prevedevo...è agosto.



STRUCCANTE BIFASICO BIOFFICINA TOSCANA: perché cambiare prodotto se ci si trova bene con uno? Questo Struccante, oltre ad essere nichel tested e con tutte le qualità dei prodotti Biofficina Toscana, ha il vantaggio di essere efficace e, al medesimo tempo, delicato soprattutto per struccare gli occhi. Io lo uso quasi esclusivamente con questa funzione (o per le labbra) e perciò una confezione da 200ml mi dura un'eternità. Ne avevo una che praticamente è andata a male e mi è dispiaciuto tanto: ho provato ad usarla anche dopo la scadenza del PAO (6 mesi), sono riuscita ad arrivare quasi a 12....ma alla fine ha ceduto: il contenuto è diventato una schiumetta bianca un po' maleodorante (fate attenzione a questo segnale!) e quindi l'ho dovuto buttare. Costando €14,49 ho tentennato a ricomprarlo, ma alla fine ho ceduto e ho scelto di andare sul sicuro, soprattutto perché con gli occhi non si scherza. Io di solito ho una piccola confezione di un altro struccante oramai finito che riempio con questo struccante: agito bene la confezione del bifasico in modo tale che le due componenti presenti si mescolino bene e quando ancora è tutto mescolato (altrimenti poi si separano e una va sul fondo e l'altra resta in superficie), ne travaso un po' nell'altra confezione. Però, davvero, Amici di Biofficina Toscana, perché non pensate ad una confezione da 100ml che costi sui €7? o una minitaglia, come quelle che fate per il bagnoschiuma e il detergente delicato, ideale per il viaggio?

BIOSOLIS LATTE SOLARE protezione 30: Premetto che, per quanto riguarda i solari, per i problemi che ho di pelle e sotto consiglio dermatologico, è la seconda estate che sono tornata ad usare solari non ecobio soprattutto nelle prime esposizioni al sole. E' una delle poche eccezioni che faccio (in realtà ce ne sono anche altre, ma penso che ne farò un post a parte, che dite?) Quando invece oramai la pelle è un po' abbronzata, mi è stato detto che posso passare ad usare solari più naturali. Nonostante le varie aziende ecobio che fanno marketing massiccio e secondo cui, alla fine, sembra esistano solo tre in tutto, Biosolis è un'azienda poco pubblicizzata che ha ottime formulazioni e inoltre è molto leggera su una pelle mista: sono curiosa di provarla! Le macchie solari tanto restano, ma o lascio che il sole faccia il suo effetto benefico sul mio tipo di pelle che ne ha davvero bisogno, oppure devo rinunciarci e difendermene al punto di restare bianca? Tanto il melasma c'è, non dipende dal sole, ma da ragioni interne, è una "memoria" della pelle che resta, a prescindere che uno metta protezione totale: questa è la mia esperienza al riguardo. La protezione 30 per me è un buon compromesso per abbronzarmi in sicurezza, magari più lentamente, ma proteggermi il giusto. Questo è un latte viso-corpo, ma siccome costicchia (€14,89 per 50ml) l'ho preso per usarlo solo sul viso. Vedremo!

OLIO SOLARE al MONOI TIARé di Tea Natura: ne ho sentito parlare molto bene, l'odore mi piace molto. E' uno di quei prodotti multifunzione utile per l'estate: impacchi per capelli, protezione dei capelli al sole, doposole idratante per la pelle (ovviamente io non lo uso come olio solare sulla pelle visto che ha una protezione bassissima), anche come struccante se si usa il metodo delle tre fasi.
La confezione in mano sembra molto più piccola che in foto, ma almeno 100ml mi sembrano giusti sia da portarsi dietro. Il costo è di €4,99 (dite 5 euro non è meglio? hihihi).

CREMA ALL'ALOE VERA di MARTINA GEBHARDT: è la confezione piccola da 15 ml ed è una crema "salvavita" che ho regalato a persone che non si fidano delle cose ecobio...e che invece se ne sono innamorati per ogni prurito, irritazione, rossore etc. è favolosa! Non è un gel d'aloe ma una crema vera e propria molto ricca che contiene diversi ingredienti, è molto densa, va usate in piccole quantità sulle parti da trattare (a me ultimamente ha risolto un'irritazione nell'angolo esterno di un occhio in cui si erano creati dei piccoli taglietti).

LIP GLOSS LILY LOLO colore Cocktail: io adoro questo tipo di lip gloss. Il mio preferito che ho comprato e ricomprato è il Peachy Keen che, in realtà, ho trovato ottimo anche in estate sia usato da solo che come "rinforzino" della lucidità del rossetto. Tuttavia, quest'anno volevo qualcosa più in sintonia con il colore dell'abbronzatura, forse perché mi sento particolarmente "truccosa" in questo periodo. Questo colore Cocktail è esattamente quello che cercavo: più pigmentato del neutro peachy keen, di un colore tendente al corallo-aranciato-bronzato bellissimo con l'abbronzatura. E poi questi lip gloss restano abbastanza sulle labbra, non fanno l'effetto "appiccicaticchio", hanno un applicatore con una piccola spugnetta e poi un meraviglioso sapore di cioccolato. J'adore!

Infine, Ecco-verde non è generosa quanto a campioncini, ma a me va bene così anche perché poi ad averne troppi non so dove metterli e mi spiace mandarli a male inutilizzati.
In realtà l'ideale sarebbe poter chiedere quelli che ci interessano (in questo mi piace il sito Mondevert). Così, invece, è a discrezione del portale e della disponibilità che hanno di campioncini.
Infatti, anche stavolta io ne avevo chiesti altri (avevo "osato" chiedere quelli della Martina Gebhardt che in Germania sono a pagamento....ma anzi sarebbe carino averli disponibili sul sito a pagamento come per Bioturm), ma comunque uno shampoo e balsamo di Biofficina Toscana sono comunque un ottimo omaggio sempre utile da portarsi dietro e fa comodo anche la cremina per le mani di Bio-Bio Baby  di Pilogen (che conosco anche se l'avevo usata in altri "gusti" in passato con grande soddisfazione olfattiva: vaniglia e rosa).

Buon Ferragosto!

Nessun commento