Lip gloss nude a confronto

Un lipgloss non può mai mancare in un beauty case che si rispetti, soprattutto uno di colore naturale per un effetto nude sulle labbra (ad esempio quando si usa un trucco occhi importante) oppure per rendere più specchiato il colore di un rossetto (l'ideale è metterne una piccola quantità al centro delle labbra così da dare un effetto ottico che le ingrandisca).


Ecco qui due prodotti che ho usato io e che vi metterò a confronto svelandovi poi quale dei due è il mio proferito. 
LIP GLOSS LILY LOLO (in foto in alto): è leggermente brillantinato quindi con un effetto leggermente shimmer, ha lo scovolino con la spugnetta.  Il colore in questione è il peachy keen. Prezzo €10,89 per 100ml su Eccoverde. Ecco l'inciRicinus Communis Seed Oil, Oleic/Linoleic/Linolenic Polyglycerides, Sorbitan Olivate, Cera Alba, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Aroma, Copernicia Cerifera CeraCandelilla Cera, Mica, Tocopherol [+/- Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxide), Ci 77742 (Manganese Violet), Ci 77492 (Iron Oxide),  Ci 77499 (Iron Oxide)]  Per approfondire http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=21993 

LIP GLOSS NABLA (in foto in basso): non è brillantinato, resta molto lucido, ha lo scovolino a pennellino. Il colore è il 247, today.  Prezzo €8,70 per 7ml.  Questo è l'inci: ricinus communis seed oil*, oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, prunus armeniaca kernel extract, glyceryl rosinate, mica, tocopherol, prunus armeniaca kernel oil*, silica, helianthus annuus seed oil*, citrus medica limonum peel oil*, chamomilla recutita flower extract*, citral**, geraniol**, limonene**, linalool**. [+/-: ci 77891, ci 77492, ci 15850, ci 45410].
Non sono marche ecobio in senso stretto. Lily Lolo è un marca inglese di makeup minerale che fa anche prodotti non minerali come questo e comunque evita  l'utilizzo di prodotti chimici, parabeni, talco, coloranti sintetici,profumi, conservanti etc. Nabla è un'azienda italiana che ha attenzione all'inci (anche se non su tutti i prodotti della sua gamma): in particolare questi lipgloss ha il 53% di ingredienti da coltivazione biologica ed è formulato senza siliconi, parabeni, pegs, ftalati, edta.

Veniamo quindi al confronto. Il colore è davvero simile, anche se quello di lily lolo vira un pochino più sul pescato e quello di Nabla sul rosato, la differenza è impercettibile. Ciò che cambia è la resa finale: mentre quello di lily lolo è leggermente shimmer, quello di nabla non ha brillantini ma dà un'effetto diciamo "specchiato".  Certamente quello di lily lolo necessita di più passate, non ha una lunga durata ma  è maggiormente modulabile, complice anche lo scovolino a spugnetta; quello di nabla, invece, va applicato in una piccolissima quantità anche perché la texture è decisamente più liquida e quindi il prodotto rischia di "strabordare" . L'aroma-sapore è buono di entrambi: il lily lolo sa di cioccolato, mentre quello di nabla sa come di "crema al limone". Per un trucco più d'effetto, come se le labbra fossero "bagnate"  è meglio il lip gloss di Nabla, forse lo definirei anche più estivo ( magari la sera, con un trucco occhi importante), però sulle labbra ha un consistenza un po' di "appiccicaticcio" che a me non piace sentire. Per questo, nonostante non sia una fan dei brillantini, preferisco lily lolo (che negli anni ho già ricomprato un paio di volte) anche perché lo trovo più versatile e discreto, anche da mettere tutti i giorni, visto che l'effetto shimmer non è così evidente. Solitamente li uso da soli, ma sono belli anche per esaltare il colore dei rossetti.

1 commento

  1. io ho un solo lipgloss Nabla e francamente mi piace :) devo invece provare i Lily Lolo

    RispondiElimina