La mia esperienza con Dr.Hauschka



Il primo passo per curare la pelle asfittica,  è curarla con dolcezza per darle di nuovo un messaggio di tranquillità e metterla " a dieta", cioè prendersene cura con pochi prodotti, come ho già scritto
Questo per me ha voluto significare che, oltre ad essere passata a prodotti ecobio (senza petrolati, allergeni, con buon INCI etc. etc.), seguire poche semplici regole (ovviamente vale il discorso che se non si cambiano le proprie abitudini e non si cura il problema anche l'interno, nessun prodotto potrà fare miracoli sulla pelle!).
Per cominciare:
-  regola n. 1: usare un numero minimo di prodotti e prodotti dalla composizione "semplice"
-  regola n. 2 : far respirare il più possibile la pelle (quindi truccarla poco e con prodotti interamente ecobio)
-  regola n.3: darle la possibilità di rigenerarsi da sola, quindi  la sera, dopo la detersione, non mettere prodotti notturni

Premetto che sono stata seguita da un'estetista specializzata in cosmesi ecobio, in particolare esperta di alcune marche.

Non vorrei fare pubblicità indiretta, ma devo dire che la mia prima "dieta" della pelle è stata a base di prodotti  Dr. Hauschka 
Senza dilungarmi nella filosofia di questa azienda che ha certificazioni BDH e Natrue (tra le più rigide da ottenere), è importante entrare nella loro filosofia.
Ecco solo alcune frasi dal loro sito, che possono farvi capire cosa significa iniziare a ragionare sulla propria pelle in termini olistici.

"La vostra pelle, esattamente come voi, non può rientrare in schemi rigidamente predefiniti. In giorni e luoghi diversi, in stagioni dell'anno e fasi della vita diverse, avete bisogno di un programma di trattamento di volta in volta adeguato. Per questa ragione, noi di Dr.Hauschka parliamo di condizioni della pelle, che possono manifestarsi ma anche modificarsi nuovamente; ed evitiamo di suddividere la pelle in tipologie invariabili."


"Secondo noi il viso non può essere considerato separatamente rispetto al corpo, così come il corpo non può essere scisso dalla vostra natura, dall’interiorità della persona e dalle influenze dell’ambiente circostante. Per questo sviluppiamo una cosmesi olistica, che combina armoniosamente oli preziosi ed essenze selezionate di piante officinali."


Uno dei principi fondamentali di Hauschka che coincide con la  buona norma del "mettere a dieta" la pelle è quella di lasciare che da sola ristabilisca il suo equilibrio, per questo uno dei prodotti serali di base sono delle gocce a base acquosa, le gocce N.


L'altro principio è usare un olio per la pelle con imperfezioni, per ristabilire un equilibrio. Sì proprio un olio, sembra un controsenso dopo anni di prodotti sgrassanti, ma invece è così (ricordo però che tutti gli oli, anche quelli per il corpo, vanno messi su pelle umida!).




All'inizio ho usato solo  3 prodotti: il latte detergente la mattina e la sera (passato con le mani, tolto spugnetta umida e poi sciacquato con acqua tiepida), le gocce N la sera, la maschera rivitalizzante quasi tutti i giorni (lasciandola in posa il più possibile e non togliendola del tutto quando la sciacquavo).  


L'uso della maschera rivitalizzante, in particolare, può sembrare una follia, a me era parsa così:  andare a nutrire la pelle con impacchi di una maschera così densa! In realtà, prima ancora di andare a purificare la pelle, il primo passo è stato ricreare un film idrolipidico, ridarle uno spessore che aveva completamente perso (quindi chissene frega di qualche punto nero o brufolo in più) e riavere una pelle soprattutto che oramai non sentivo più e che si irritava perfino a contatto con l'acqua!

Questa dieta è andata avanti per più di due mesi, quindi ci vuole pazienza e costanza.

Poi piano piano ho introdotto altri prodotti, come il tonico S (che contiene alcol quindi non l'ho usato subito), l'olio viso da mescolare con un po' di maschera come idratante la mattina, i bagni di vapore una volta a settimana con la maschera purificante (mescolata ad un po' di latte detergente), la crema detergente (un prodotto unico nel suo genere che però bisogna imparare a saper usare), la crema alla melissa quando è iniziata la stagione più calda.. Non entro troppo nello specifico della skincare, perché ripeto a me ha seguito una persona specializzata.


Una cosa importante da notare, però, è che i prodotti Hauschka non funzionano se non si utilizza l'intera skincare: è vero non è molto economica, ma all'inizio non serve usare tanti prodotti (in realtà è buona norma anche in generale e anche dopo la prima dieta!), in ogni caso durano parecchio e poi se uno pensa a quanti soldi ha sprecato in prodotti sbagliati o di farmacia, forse un piccolo sacrificio può farlo. Con il tempo, man mano che la pelle migliora, ho usato anche altri prodotti e oggi magari ogni tanto faccio un ciclo di gocce N (quando posso permettermele economicamente) oppure uso solo alcuni prodotti della linea integrati con altri più economici, ma all'inizio si deve curare la pelle, ci vuole costanza e pazienza.




1 commento

  1. Dove trovo questa ditta meravigliosa, e sopratutto......esiste una lista di estetisti ed esperti del settore ecobio, da qualche parte?
    Servirebbe molto a me e a mia mamma, anche lei vorrebbe passare all'ecobio, bello l'articolo non conoscevo questa marca.

    RispondiElimina