12_CAPELLI RICCI_Styling_inverno 2017-18


....e veniamo quindi alla seconda parte della routine capellifera invernale: lo styling!
I due prodotti che vedete in foto al centro li ho usati praticamente sempre, mentre quelli ai lati li ho alternati. Alla fine del post vi spiegherò meglio come, anche in combinazione con i prodotti usati per il lavaggio (fondamentali!).

MOUSSE EXPERT RICCI PROVOST: E' sempre lei, protagonista di tantissimi post sul mio blog. E' sempre lei, il mio unico vero costante e abituale"peccato" di cosmesi tradizionale: non ha un INCI malvagio, pur non avendo nulla a che fare con la cosmesi naturale. Purtroppo non ho ancora trovato un degno "dupe" perché con questa, oltre ad ottenere l'effetto immediato di definizione e volume post lavaggio, i ricci si mantengono anche per tre-quattro giorni, usando solamente un prodotto bio per il ritocco (solitamente uso la crema ristrutturante di Biofficina Toscana), mentre con tutti gli altri prodotti interamente naturali, nonostante il prodotto per il ritocco, i ricci non durano più di uno o due giorni.

SPRAY VOLUMIZZANTE di GYADA COSMETICS: Dei prodotti per lo styling di Gyada Cosmetics devo dire che di questo mi sono innamorata al punto da ricomprarlo  spesso e oramai non riuscire a farne a meno (sto probabilmente alla quarta confezione) perché sulla chioma in generale fa un effetto volume all'altezza della cute che, per me che ho capelli lunghi e pesanti, è davvero "wow". Ovviamente non dura se non il giorno del lavaggio vista la pesantezza dell'intera chioma (contro la forza di gravità si può fare poco) ma mi piace molto lo stesso.
Se dei tre prodotti di Gyada questo è l'unico che ho comprato e ricomprato....un motivo ci sarà!;-)
Devo ammettere, infatti, che, dopo lungo utilizzo, lo Spray Anticrespo non mi ha convinta del tutto, mentre la Crema Modellante per niente (ne avevo già parlato dei motivi per cui non mi è piaciuta),

In combo con questi due prodotti, ho alternato, altri due prodotti, uno che ho oramai da tempo, l'altro, invece, che è per me una novità:

BALSAMO SENZA RISCIACQUO di BIOFFICINA TOSCANA: Mi è stato omaggiato dall'azienda e devo dire che quest'estate, usandolo post lavaggio al mare (tolto il sale dai capelli) speravo "me li tenesse più a bada", evitandomi di rifare poi il lavaggio a casa, ma ho scoperto che da solo non ha un effetto sufficientemente nutriente sui miei capelli molto secchi e crespi. Poi l'ho continuato ad usare come scritto nel post sui prodotti recentemente usati...e qui sotto vi spiegherò come mi è piaciuto in combinazione con altri prodotti.

CREMA ATTIVA-RICCI di DOMUS OLEA TOSCANA:  Non l'avevo mai utilizzata prima e quindi colgo l'occasione per recensirla.
Prima i difetti: da sola non è sufficiente per lo styling, cioè, come tutti i prodotti di cosmesi naturale, l'effetto rimane per un giorno al massimo; la confezione (almeno la mia) aveva un erogatore che, dopo un po', non "pompava" più il prodotto quindi ogni volta devo svitarlo e prelevare manualmente la quantità di crema che mi serve.
Veniamo ai pregi. E' una crema davvero nutriente e dà quell'effetto elastico che promette. Io la utilizzo sulle lunghezze con un minimo di tecnica di fitagem a testa in giù.. L'odore è intenso, forse può non piacere a tutti; a me non dispiace. E' un prodotto certamente costoso (16€ per 150ml), ma dura molto perché ne basta una noce ad ogni applicazione. Non mi dispiace, sempre per le lunghezze, anche per ritoccare i ricci nei giorni successivi al lavaggio, anche se bisogna dosarla con parsimonia. Mentre sulla cute, secondo me, non va bene per i ritocchi, perché appesantisce un po' il volume totale (in questo, torno ad elogiare la crema ristrutturante di Biofficina Toscana, che toglie la "lanetta" ma senza sporcare o appesantire i capelli).
Ha una composizione ricca e lascia i capelli morbidi, lucidi, elastici, con un effetto molto bello.

Ecco l'INCI:
Aqua, Glycerin°, Cetearyl Alcohol, Behenamidopropyl Dimethylamine, Inulin, Butyrospermum Parkii Butter*, Tocopheryl Acetate, Hydrogenated ethylhexyl olivate, Linum usitatissimum seed Extract*/***, Cannabis sativa seed Extract*/***, Hydrogenated olive oil unsaponifiables, Cucurbita maxima seed Extract*/***, Helichrysum Italicum Extract*/**, Urtica dioica extract*/**, Chamomilla recutita flower extract*/***, Calendula officinalis flower extract*/***,  Arctium lappa root extract*/***, Rosmarinus officinalis leafextract*/***, Castanea sativa bark Extract*/***, Cupressus sempervirens leaf/stem Extract*/***, Olea europaeaLeaf Extract*/**, Hydrolyzed Wheat Protein, Hydrolyzed Rice Protein, Arginine, Serine, Alanine, Cystine, Aspartic Acid, Threonine, Leucine, Glutamic Acid, Proline, Valine, Mel*, Hydrolyzed Chestnut Extract*, Simmondsia Chinensis Seed Oil*, Cera Alba*, Panthenol, Ascorbyl Palmitate, Cetyl Alcohol, Lactic Acid, Guar hydroxypropyltrimonium chloride, Thiamine HCl, Parfum°°, Ascorbic acid, Potassium Sorbate, Ethylhexylglycerin, Sodium Benzoate,  Sodium Hydroxide, Phenoxyethanol.*Da Agricoltura Biologica / From Organic Agricolture. 

Come vi accennavo, in questo periodo, ho creato un mio personale modo di utilizzare questi prodotti per lo styling con i prodotti per il lavaggio (Biomarina), cercando di coniugare due esigenze: nutrire i capelli e definirli senza appesantirli.

Primo step: applico lo Spray Volumizzante di Gyada cosmetics sulla cute, alzando le ciocche

Secondo step: ho utilizzato 2 modalità:

1) se per il lavaggio uso la combinazione di prodotti n. 1, applico il Balsamo Senza Risciacquo sulle lunghezze usando la tecnica Fitagem a testa in giù, aspetto un paio di minuti e poi applico la spuma sia nella parte alta della chioma che un po' sulle lunghezze

2) se per il lavaggio ho utilizzato la combinazione di prodotti n. 2 (quindi non ho fatto l'impacco pre-shampoo), applico la Crema Attiva Ricci di Domus Olea sulle lunghezze con la tecnica Fitagem a testa in giù, aspetto qualche minuto e applico la spuma solamente nella parte alta della chioma.

Terzo step: asciugo con il mio adorato phon, con un piccolo "segreto": temperatura media, velocità media. Non sembra, ma a mettere la velocità massima, i ricci svolazzano troppo e si crea più "lanetta" o effetto crespo che dir si voglia.

Ora vi posto una foto dei miei capelli post lavaggio in questo periodo (a dx con l'utilizzo della maschera pre-shampoo e styling 1, a sx con normale lavaggio e styling 2):



1 commento

  1. Da riccia concordo sull'eccellenza della crema ristrutturante di Biofficina e della mousse ricci di Provost che sono presenze assidue del mio armadietto del bagno. Di Gyada avevo provato la crema modellante illusa dal campioncino che mi aveva stupito in positivo, ma poi con l'utilizzo continuativo ho capito che non faceva per me per lo styling, invece l'ho apprezzata molto come impacco pre shampoo; cmq leggendo le tue lodi per il loro spray mi sa che prima o poi sarò costretta a dargli una possibilità! Buona giornata :)

    RispondiElimina