#stendinopennelli

Eccomi qui con un post un po' diverso dal solito, ma che spero possa essere utile.
Non ho tantissimi pennelli, ma abbastanza da doverli lavare sovente.
Uno dei problemi principali nel lavaggio dei pennelli è lasciarli asciugare a testa in giù.
Non avendo voglia di spendere soldi per un oggetto creato apposta per questo scopo, ho sempre tentato di farlo con mezzi di fortuna.
Ho letto spesso post con soluzioni creative, ma per pigrizia non mi sono mai avventurata nel tentare di crearne uno io.
Finalmente credo di aver trovato una soluzione.
Cosa sarà mai quest'oggetto in foto?
Se continuerete a leggere questo post lo scoprirete...forse :-)




Tempo fa spulciando in quei contenitori "tutto a 1€" (o poco su di lì come prezzo),  in quegli scaffali di cartone che si trovano provvisoriamente nei Carrefour Express, ho trovato un oggetto che ho pensato di acquistare per verificare la funzione per la quale l'avevo scelto.
Come potete vedere dalla foto, ha una sorta di dentini fatti a coppie di V,  alcune più strette e altre più larghe. Ho posizionato i pennelli più larghi in quelle più larghe e quelli più piccoli in quelle più strette. Ho dovuto forzare un po' visto che ci sono una sorta di "dentini" che permettono al pennello di stare fermo (forse questo alla lunga consumerà un po' il manico dei pennelli di legno...), ma ci stanno alla perfezione. Il comodo gancio a mo' di stampella consente di attaccare questo mini-stendino sia sullo stendino per i panni, ma anche in bagno magari alla maniglia di una finestra o di una porta o in doccia (io comunque non lascio mai sgocciolare i pennelli, ma li asciugo prima con l'asciugamano prima di riporli a testa in giù).
Allora avete indovinato l'oggetto del mistero?

Si accettano ipotesi al piccolo indovinello qui sotto al post :-)

Ah dimenticavo, per una coincidenza telepatica con  Giulietta Colora una mia collega di discussioni cosmetiche (anzi vi segnalo il suo bellissimo blog http://semplicementebio.blogspot.it ), anche lei ha pubblicato recentemente la foto del suo stendino per pennelli: un oggetto, il suo, decisamente meno casareccio del mio, ma vi segnalo la foto https://instagram.com/p/9272d9QvjC/?taken-by=giulietta_colora qualora voleste acquistarlo.
Direi quindi di lanciare un tag #stendinopennelli così da stimolarvi a dare libero sfogo alla vostra creatività o pigrizia che sia, pubblicando articoli o foto sull'oggetto oppure la soluzione di bricolage che usate voi :-)

6 commenti

  1. e brava Silvia! credo che il tuo sia uno stendino per calzini :D complimenti per l'idea creativa di usarlo con i pennelli! :D
    io non li metto mai a testa in giù, non mi sono mai preoccupata di farlo XD li lascio semplicemente appoggiati in orizzontale su un piano avendo cura di lasciar fuori dal bordo le setole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pure facevo come te! Però ora ho scoperto questo oggettino....:-) Comunque no non è uno stendino per calzini :-P

      Elimina
  2. Io?sempre molto casereccia!una graffetta 📎 "aperta",un'estremità da appendere allo stendino e nell'altra si infila l'elastico attorcigliato attorno al pennello in questione...e così x ogni pennello!non si è capito niente,vero?😒

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ehm non si è capito molto ehehe Perché, visto che ho lanciato il tag, non ti diverti a scrivere un post e mettere una foto per esporre il tuo metodo? #stendinopennelli ;-) Ah dimenticavo....non hai dato la tua ipotesi circa l'indovinello!

      Elimina
  3. Eccomi! Grazie Silvie di avermi citata, il mio è meno casereccio, ma il tuo è decisamente una grande idea! i pennelli piccoli su quello che ho io scivolano un po', quindi segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuly, ma almeno hai capito cos'è il mio stendino? ahahahah

      Elimina