A proposito di sieri

La pelle asfittica tendenzialmente ha bisogno di idratazione cioè di acqua, ma senza ingrassarla troppo, così il siero diventa un prodotto ideale soprattutto con la stagione estiva. 
Non sono costante nel blog e quindi tendenzialmente preferisco scrivere post "riassuntivi" ogni tanto quindi specifico che i sieri di cui parlerò non li ho acquistati tutti assieme e usati tutti assieme,  ma nel corso della primavera anche perché credo che non sia il caso di sprecare soldi in shopping compulsivo sia per una questione economica sia perché la pelle ha bisogno di abituarsi ad prodotto e, a meno che ci siano reazioni strane immediate per cui è meglio sospenderlo subito, c'è bisogno di tempo per vedere se ci si trova bene o meno.  
NOTA BENE: Le mie opinioni sono ovviamente in base al mio tipo di pelle che è asfittica e ha macchie, quindi sono del tutto soggettive: un prodotto viene valutato in base a quello che ci si aspetta come risultati e cosa si cerca in esso, non dimenticatelo quando leggete delle recensioni in giro per il web;-)


All'inizio ho cercato dei sieri a base di vitamina C visto il mio problema di macchie, ma alla fine ho optato per scegliere un prodotto con cui trovarmi bene quanto a idratazione anziché curare le macchie che tanto sono venute nonostante la protezione solare (è un problema interno che dovrò curare in altro modo e magari affrontare meglio a partire da settembre).

ALOE VERA HYDRO GEL di SANTAVERDE l'ho usato quest'inverno insieme alla crema, non mi ha fatto impazzire a dire il vero, forse era troppo leggero come prodotto per una routine invernale e poi ha una profumazione che non mi piace. VOTO +


JALUS FITOCOSE RIEQUILIBRANTE ce ne sono vari tipi di Jalus, io ho preso quello base per pelli asfittiche. Fitocose è una delle poche aziende che parla di "pelle asfittica" e credevo che questo prodotto essendo studiato apposta per una problematica del genere fosse l'ideale. Io francamente non l'ho trovato un buon prodotto, mi sembra una sorta di gel d'aloe un po' annacquato che crea una sorta di film sulla pelle, a quel punto preferisco del normale gel d'aloe.  Ed è strano perché l'inci è di tutto rispetto e contiene anche acido jaluronico: Aqua - Aloe barbadensis gel*- Sodium PCA - Glycerin - Sodium hyaluronate - Sodium lactate - Capryloyl glycine - Sodium dehydroacetate - Citric acid - Profumo*Però non voglio bocciarlo completamente perché ci sono persone che ci si trovano benissimo, per cui come al solito non esistono prodotti buoni in assoluto per tutte, magari sono l'eccezione che conferma la regola. VOTO +


TRIPLE C di SAICOSATISPALMI mi è successa un po' la stessa cosa che con il Jalus di Fitocose. Speravo fosse un prodotto miracoloso o quasi, invece complice forse il fatto che sopra mettevo un solare troppo grasso, le impurità sono aumentate. Ho letto che ci sono persone alle quali ha dato questa reazione, quindi non sono la sola. Anche qui la reazione è molto soggettiva. Io ho dovuto sospenderlo. E' analogo al siero di Alchimia Natura, che lo produce per Saicosatispalmi: dico analogo perché cambia leggermente la composizione. VOTO +


RESULTAGE 24 viene classificato come un filler ma può essere usato come semplice siero, è un buon prodottino a base di vitamina C e testato anche al nickel. Ha tre tipi di vitamina C, contenute nell'Arancia, nella Papaya e nei germogli di soya. Era in offerta in erboristeria ad un prezzo low cost (12€) e mi sono trovata abbastanza bene, è fresco e idratante. Per le macchie non fa miracoli ma ne ho usata una sola confezione e forse per le mie ci vorrà un trattamento urto a settembre. Per l'idratazione è un buon prodotto. Si trova anche online su alcuni siti. L'inci è piuttosto complesso ma molto buono: Citrus Auruntium Amara Flower Distillate (Citrus Aurantium Amara(Bitter Orange)Flower Water), Aqua(water),Ceratonia Siliqua Gum,Hydroxethyl Ethylcellulose,Sodium Hyaluronate, Avena Sativa(Oat), Bran Extract, Centaurea Cyanus Flower Extract, Equisetum Arvense Leaf Extract, Trigonella Foenum Graecum Seed extract, Vitis Vinifera, Leaf extract, carica papaya, leaf extract, glycine soya,seed extract, vitis vinifera fruit cell etract, sequoiadendrin gigantea stem extract, ascorbic acid, magnesium ascorbyl phosphate, isomalt, lecithin,glycerin, lauryl glucoside, parfum, (fragrance), polyglyceryl-2 dipolyhydroxystearate,sodium benzoate VOTO +++ 


SIERO ILLUMINANTE DOTTOR TAFFI ne avevo sentito parlare bene, l'ho provato e devo dire che è un ottimo prodotto e anche questo è nickel tested. Ecco l'inci: AQUA (WATER), GLYCERIN, CITRUS PARADISI (GRAPEFRUIT) FRUIT EXTRACT, CITRUS AURANTIUM AMARA (BITTER ORANGE) FRUIT EXTRACT, SODIUM HYALURONATE, PUNICA GRANATUM BARK EXTRACT, VITIS VINIFERA (GRAPE) LEAF EXTRACT, ALOE BARBADENSIS LEAF  Ha tanti interessanti estratti antiradicali liberi. C'è chi ha trovato benefici per le macchie: personalmente non ho visto miracoli ma forse bisognerebbe usarlo per un periodo più lungo, magari tutta l'estate e comunque forse su una pelle meno problematica della mia. Si trova anche in alcune erboristerie non necessariamente profumerie ecobio. VOTO +++


SIERO SUPERCONCENTRATO FANTASTIKA a base di acido jaluronico e olio di argan. Devo dire che mi ci sto trovando benissimo, è molto idratante, alle volte tira un po' per questo ci metto sopra una crema, ma anche da solo idrata tantissimo e lascia la pelle morbida, rimpolpata. Ha un inci talmente semplice da non crederci (Aqua, Sodium hyaluronate, Argania spinosa oil da agricoltura biologica, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid.)  Per idratare la pelle l'acido jaluronico è ottimo e contrariamente a quello che si pensa  l'olio di argan aiuta a ripristinare l'equilibrio idrolipidico della pelle.  Non serve per le macchie, ma per l'idratazione della pelle. L'unico difetto è che non è di facile reperibilità. 

VOTO ++++ j'adore! 
Per un'approfondimento leggi qui 

Ah dimenticavo...ho provato anche la minitaglia di J'ALOè di SAICOSATISPALMI che è a base di gel d'aloe, acido jaluronico e acqua aromatica di lavanda.  Ha un inci molto semplice ed è privo di alcol: Aloe Barbadensis gel*, Lavandula Angustifolia water*, Xanthan gum, Sodium Hyaluronate**, Glyceryl Caprylate.  (tutto da agricoltura biologica) E' un siero molto buono ma sulla mia pelle non mi piace la lavanda, forse è più adatto a pelli semplicemente miste. Mi è piaciuto più del siero di Fitocose e la cosa positiva è che si può provare anche in minitaglia. VOTO +

I giudizi sono ovviamente in base al mio tipo di pelle.

3 commenti

  1. Il siero del dr traffi è sicuramente nella,mia wishlist!
    Io,ti consiglio di provare il brightening serum di kahina giving beauty e quello,di aurelia probiotic il revitalize and glow, entrambi a base acquosa!

    Baci grossi

    RispondiElimina
  2. Grazie per i suggerimenti! Li prendi da Naturisimo?

    RispondiElimina
  3. ti seguo volentieri: abbiamo una pelle molto simile a quanto pare! (macchie e reattività ahimè). Confermo i giudizi sui primi 3 sieri che citi, nonchè su Jaloè che comunque è quello che anni fa ho usato per "disintossicare" la pelle. Proverò quello di Kosmetica, sperando non costi molto perchè dall'inci c'è un controvalore di si e no 3 euro di materia prima....

    RispondiElimina