Pomata per i momenti SOS

Se avessi dovuto comprare questa pomata non l'avrei fatto, invece mi è stata regalata e non solo mi è piaciuta, l'ho anche ricomprata perché è diventata un prodotto indispensabile nel mio beauty.
Soffrendo di pruriti vari dati da allergie e quest'inverno anche da una forma fastidiosa di dermografismo (una reazione della pelle che consiste in un rossore pruriginoso che esce fuori quando viene pressata  dalle cuciture dei vestiti) avevo provato di tutto fra i rimedi soliti che conosco: dal gel d'aloe alla pomata alla calendula per passare all'ossido di zinco.
Poi la svolta con questa pomata di Latte e Luna " Prima pelle 30%" 


Latte e Luna è un'azienda artigianale e crea prodotti privi di acqua, per approfondire potete leggere gli altri post che avevo scritto l'anno scorso nel blog. E' un'azienda approvata da Skineco, quindi i prodotti sono perfettamente ecodermocompatibili. Non è un'azienda nickel tested, preferisco specificarlo, ma per me l'assoluta artigianalità con cui vengono fatti questi prodotti e quindi il poter confrontarsi direttamente con chi li fa (Francesca Capriglione) dà garanzia sia della scelta delle materie prime che della lavorazione. Almeno io ragiono così,  un po' come dire...è vero che una torta fatta in casa non è nichel tested (cioè non ha pagato per avere la certificazione e quindi il controllo effettuato con dei test durante il processo di lavorazione), ma se so che metto solo ingredienti senza nichel e uso contenitori idonei posso stare tranquilla. Ovviamente è un parere del tutto personale,  voglio specificarlo soprattutto per chi desidera affidarsi solo a prodotti certificati.
Per me, però, c'è il dato empirico e questa pomata anziché farmi venire reazioni sulla pelle, me le ha fatte andare via.


Come potete vedere dal vasetto di vetro in cui è contenuto il prodotto ( ampiamente consumato) si presenta come un vero e proprio burro molto grasso e oleoso e, infatti, il termine "pomata" mi sembra azzeccato.
Gli ingredienti sono semplici ma di grande qualità (dal sito di Latte e Luna):
olio di pula di riso, burro di karitè, cera d’api vergine, burro di cacao, olio di semi di girasole (per estrarre), estratto di camomilla, estratto di calendula, olio di semi di zucca, tocoferolo (vitE), senza profumazione.
Per me è un rimedio SOS in tutte le situazioni di prurito o irritazione perché risulta veramente ma veramente lenitiva, così come scritto nell'etichetta.
Come ho già detto, l'ho usata nei rossori e pruriti da allergia. Mi è capitato di usarla anche post ceretta quando paradossalmente le pomate all'ossidio di zinco mi bruciavano, questa invece idrata e calma subito l'irritazione. E' però ottima anche in tutte quelle situazioni di estrema secchezza della pelle, essendo molto idratante e nutriente. La pelle subito dopo resta un po' "unticcia" ma in realtà, a massaggiare bene il prodotto, poi si assorbe perfettamente.

Andando poi ad approfondire sul sito di Latte e luna, leggo anche tutti gli altri possibili usi di questa pomata: "Formulata per le pelli più sensibili, la linea Prima Pelle, per le sue speciali proprietà lenitive, è ideale per qualsiasi fragilità cutanea. L’azione decongestionante degli estratti di camomilla e calendula, uniti alla presenza dell’olio di semi di zucca, eudermico, antisettico e decisamente igienizzante, rendono il prodotto ideale per ogni stato infiammatorio, anche in presenza di lesioni. indicazioni terapeutiche: tutte le tipologie di DIC (dermatite irritativa da contatto), DAC (dermatite allergica da contatto), eritema solare, Xerosi e prurito, ragadi e fissurazioni, reazioni a punture di insetti, rush, follicolite iatrogena, radiodermiti, mucositi, dermatiti di pertinenza pediatrica (da pannolino atopica, mucositi)"

Per approfondire vi lascio anche il link degli altri prodotti sempre della linea "Prima pelle": 

La confezione da 110ml costa €26, io ho acquistato quella perché era un periodo che le aree da trattare erano estese e il prurito quasi quotidiano. Ma esiste anche la confezione da 43ml che costa €15.
Sono prodotti costosi perché artigianali, ma pagherete davvero solo la qualità e non il marketing. Inoltre, una pomata come questa per me non rientra nella cosmesi, ma nei prodotti curativi che talvolta permettono anche di evitare di acquistare  creme farmaceutiche, almeno per  situazioni non gravi.
(Specifico, però, che il fai da te va bene fino ad un certo punto e cioè se avete reazioni che non passano in nessun caso è sempre meglio affidarsi ad un medico e anche alle creme farmaceutiche che magari prescrive!).

Sul sito di Latte e Luna potrete trovare poi la lista dei rivenditori: http://www.latteeluna.it/

Per chi, invece, vuole approfondire la questione nichel tested, ho scritto un post con una lista di prodotti in continuo aggiornamento: http://esidaruc.blogspot.it/2015/04/prodotti-nickel-tested.html

E chi vuole scoprire altri prodotti che ho provato, legga qui:

3 commenti

  1. adoro questo prodotto, è stato fondamentale per me e mia figlia durante lo scorso inverno.

    RispondiElimina
  2. ciao e complimenti sinceri per il blog...
    è scritto bene e mi piace la grafica:-)
    questa pomata è interessante , ottimo alleato per l'inverno direi..
    se ti va di farmi visita al mio minuscolo blog ne sarei felicissima
    daniela
    https://infusodiriso.wordpress.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per la visita :-)

      Elimina